foto incontro Patto dei SindaciIl Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, ha incontrato ieri i sindaci che fanno parte dell’aggregazione Futuro Verde Sicilia Occidentale, che comprende 9 comuni, con Castelvetrano capofila ed Alcamo, Campobello di Mazara, Castellammare, Mazara del Vallo, Partanna, Poggioreale, Salaparuta e Salemi. Erano presenti anche il prof. Antonello Pezzino, che è il coordinatore della cabina di regia regionale del patto dei sindaci, ed il prof. Salvo Lupo che hanno tenuto un aggiornamento tecnico-scientifico sull’importante progetto. Ricordiamo che il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020. Ridurre le emissioni di gas climalteranti del 20%, attraverso un radicale cambiamento dei comportamenti e delle azioni in campo energetico, potrà raggiungersi principalmente aumentando contestualmente l’efficienza energetica generale del 20% e arrivando a soddisfare i consumi interni di energia con una quota del 20% da fonti rinnovabili. Obiettivi questi non facili da raggiungere, ma certamente un grosso aiuto lo potranno dare anche le città che in forza stanno aderendo al Patto dei sindaci. Il consorzio che racchiude i 9 comuni raggruppa oltre 179mila abitanti e con questo primo passo si è completata la prima fase con l’elaborazione e l’approvazione nei propri consigli comunali dei Piani di Azione per l’Energia Sostenibile, i cosiddetti PAES. Il patto dei Sindaci consentirà di far circolare misure di successo, aree di intervento inesplorate strumenti innovati sperimentali.