santa rita

Negli storici locali del Palazzo del Conservatorio delle Orfane in San Giacomo alla Badiella in via Garibaldi, a cura del Comitato Organizzatore del Corteo Storico di Santa Rita e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Castelvetrano Selinunte, verrà inaugurata domenica 15 novembre 2009 alle ore 18,00, la Mostra permanente sul Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelvetranese, evento che si tiene ogni anno in città, e che coinvolge centinaia di figuranti, gruppi di giocolieri, sbandieratori e artisti di strada.

La mostra, attraverso appositi pannelli, proporrà al visitatore un percorso che, partendo dalla rievocazione della particolare storia di santità della “Santa degli impossibili”, passera poi ad illustrare le origini della devozione ritiana a Castelvetrano, mettendo quindi in evidenza la peculiarità di un corteo storico che, unico in Italia, rievoca attraverso quadri viventi, i fatti salienti della vita terrena della Santa.

Il visitatore potrà ancora ammirare una selezione degli splendidi e ricchissimi costumi quattrocenteschi, appositamente confezionati da abili sarte sulla scorta di una rigorosa ricerca storica, e le fedeli riproduzioni di armi, alabarde e armature del XV secolo. Il percorso passerà poi ad evidenziare gli addentellati di storia locale che il corteo intende recuperare, approfondendo la figura di Carlo d’Aragona, primo principe di Castelvetrano, la cui consorte portava appunto il nome di Margherita.

I pannelli illustrano la divisione della città nei suoi quattro quartieri storici, chiarisce il senso e il ruolo delle magistrature civiche i cui ruoli, nel corteo, sono rappresentati da altrettanti figuranti. Anche qui sfarzosi costumi e oggetti originali d’epoca tra cui la preziosa mazza giuratoria, opera di valentissimo argentiere secentesco, completano l’interessante e istruttiva visita.
Alla mostra oltre che alla presenza del Sindaco di Castelvetrano dott. Gianni Pompeo, del Presidente del Comitato Gennaro Bottone, sarà presente il dott. Francesco Carlini, direttore del Bollettino Ufficiale del Santuario di Santa Rita da Cascia ed addetto stampa dell’Arcidiocesi di Spoleto – Norcia.