E’ stato inaugurato lo scorso mercoledì il Grande presepe meccanico che verrà esposto all’interno della Chiesa del Purgatorio, che si trova nel sistema delle piazze, fino al prossimo 31 gennaio 2011.

Dopo il grande successo della scorsa edizione, quando si registrarono oltre 12mila presenze, il sindaco ha deciso di riproporre la singolare iniziativa. Il presepe è stato realizzato dal signor Vito Guccione utilizzando materiali naturali quali pietre, sughero, tronchi, piante grasse, muschio ed erba, ed attraverso l’utilizzo di apparecchiature elettroniche e tecnologiche si cercherà di ricreare l’evento della nascita di Gesù Bambino.

Gli accorgimenti tecnici di maggior impatto saranno i movimenti di personaggi ed animali durante tutto il giorno, le simulazioni dell’alba ,del tramonto e della notte con la luna e le stelle, gli effetti sonori degli animali, la comparsa dell’angelo, gli effetti legati alle varie professioni, come il fumo dal forno, la bollitura dal recipiente dei pastori e tante altre.

Il presepe rimarrà aperto al pubblico tutti i giorni, compresi i festivi, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle 21.00