AsteroideArriva una nuova piccolissima luna per la Terra: è un asteroide dal diametro di appena dieci metri la cui orbita è parallela a quella della Terra. Registrato dall’Unione Astronomica Internazionale (Uai), il nuovo asteroide si chiama 2009 BD e non è assolutamente considerato una minaccia.

E’ piuttosto una curiosità, anche se negli ultimi anni almeno altri quattro corpi celesti simili hanno fatto compagnia alla Terra (gli asteroidi indicati con le sigle 2003 YN107, 2002 AA29, 2004 GU9 e 2001 GO2). Il nuovo arrivato sta passando vicino alla Terra alla distanza di circa 250.000 chilometri. La sua particolarità è che l’orbita sembra essere quasi identica a quella della Terra. In altre parole, 2009 BD è uno dei cosiddetti asteroidi coorbitali (Earth Coorbital Asteroid), che ruotano attorno al Sole in un anno, in tandem con la Terra. Se le misure degli astronomi sono corrette, la nuova luna invisibile a occhio nudo farà compagnia alla Terra sicuramente per molti mesi, forse anche per alcuni anni.