Attori, cantanti, calciatori, personaggi della Tv, un ex vice ministro e un vescovo sono i personaggi citati, come clienti, nella bozza di un libro che l’ex pornostar Lea Di Leo avrebbe voluto pubblicare affidandosi alla casa editrice di Marsala ”Imart Edizioni”.

L’editore Giuseppe Aleci, 35 anni, all’insaputa dell’autrice, avrebbe ricattato alcuni dei personaggi citati chiedendo loro denaro per depennare dal volume i loro nomi. La Procura di Marsala, ipotizzando il reato di tentata estorsione, ha notificato l’avviso conclusioni indagini sia ad Aleci, che a Gaspare Richichi, direttore editoriale.

Non pubblicherò più il mio libro, ho ricevuto troppe pressioni tra cui minacce di morte. Non ho mai avuto nessuna intenzione di scrivere i nomi degli uomini con cui ho avuto delle relazioni sentimentali. Il mondo del porno mi ha distrutta, per me ancora oggi non è sicuro girare dei film, si rischia la salute. Sono fuori dal giro. Questa esperienza legata alla mia voglia di mettere nero su bianco la mia vita come diva del settore mi lasciato una profonda tristezza.

Sonia Faccio, in arte Lea di Leo

Clicca qui per vedere il video