La Camera penale di Marsala ha organizzato l’evento del 22 marzo scorso che si è svolto alla Fondazione Orestiadi di Gibellina con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Marsala e Sciacca e della Camera penale di Sciacca.

Il convegno “Codice Antimafia: una legislazione di ordinaria emergenza”, ha ospitato Raffaele Cantone presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e Beniamino Migliucci presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, con l’intervento di Alessandra Camassa presidente del Tribunale di Marsala, nella veste di moderatore.

Alla presenza del Procuratore della Repubblica di Marsala Vincenzo Pantaleo, del Prefetto e del Questore di Trapani e di altre autorità civili e militari, con l’eccellente ospitalità del sindaco di Gibellina Salvatore Sutera e del presidente della Fondazione Orestiade Calogero Pumilia, Giacomo Frazzitta, Francesco Moceri, Francesca Frusteri, Marco Campagna, Lilla Lo Sciuto , Maurizio D’Amico e Piero Marino, tutti componenti della Camera penale di Marsala, organizzatrice del convegno unitamente alla Scuola territoriale, esprimono la propria soddisfazione per il successo della manifestazione a cui hanno partecipato numerosi avvocati, magistrati, autorità civili e militari, giovani avvocati iscritti al corso biennale per difensori di ufficio e persino giovanissimi studenti dei licei che, nell’ambito dell’”alternanza scuola lavoro” grazie alla convenzione sottoscritta fra la Camera penale di Marsala e le scuole secondarie superiori, sono ospitati in alcuni studi legali del circondario.

Il successo della manifestazione di respiro nazionale che è stata interamente ripresa dalle telecamere di Radio Radicale, è stato decretato non solo dal numerosissimo pubblico, ma dal particolare interesse del tema trattato e dell’utilissima occasione di riflessione e confronto sul tema del nuovo codice antimafia illustrato dai relatori.

Nell’ambito dell’esigenza di approfondimento e dell’aggiornamento degli avvocati penalisti, la Camera penale di Marsala organizza, oltre che per i propri iscritti, degli eventi aperti al pubblico come quello realizzato a Gibellina nell’occasione del cinquantesimo anniversario del terremoto del Belice del 1968.
L’eccellente risultato dell’interessante convegno di Gibellina, determinerà altri eventi programmati nei prossimi mesi anch’essi aperti al pubblico, attraverso cui gli avvocati penalisti incontreranno la società civile per confrontarsi sui temi di maggiore rilevanza giuridica.

L’appuntamento per gli iscritti anche esterni alla Camera penale, sarà per i prossimi 20 e 21 aprile 2018 presso il complesso San Pietro di Marsala, in occasione del III° seminario di criminologia sul tema dei delitti seriali, con l’intervento dei maggiori esperti italiani sulla materia (per info e iscrizioni camerapenalemarsala@gmail.com).

Franco Messina
responsabile della Scuola territoriale della Camera penale di Marsala.