chiesetta
Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, informa la cittadinanza che la borgata di Triscina di Selinunte avrà presto un luogo di culto ,per i tantissimi fedeli di religione cattolica che da anni chiedevano a gran voce la realizzazione di una struttura che rimanesse aperta tutto l’anno.

Fino ad oggi i fedeli si sono radunati solo nei mesi estivi, in una struttura all’aperto che non può essere fruita nei mesi invernali.

Per venire incontro alle esigenze delle centinaia di famiglie che vi abitano tutto l’anno e dei migliaia di residenti dei mesi estivi, l’Amministrazione ha deciso di realizzare detta struttura all’interno dei locali dell’ex immobile Di Giovanni che sorge nella via 21, proprio all’ingresso della borgata, poco distante dall’ex colonia rosminiana. L’immobile insanabile, da tempo acquisito al patrimonio indisponibile del comune, sarà ristrutturato con fondi comunali ed al suo interno verrà ospitata la chiesetta.

Negli spazi esterni, che già quest’estate sono stati oggetto di una parziale riqualificazione, invece, verrà realizzata una piazza con terrazza belvedere sul mare, completando la riqualificazione di un angolo particolarmente degradato della borgata. L’idea del primo cittadino è stata sottoposta nelle scorse settimane a Sua Eccellenza il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Mons. Domenico Mogavero, e proprio ieri , nel corso di un audizione del primo cittadino a Palazzo Vescovile, si sono definiti gli ultimi dettagli e Mons. Mogavero ha ringraziato per la disponibilità dimostrata, accettando di buon grado la proposta del Sindaco, dando il proprio assenso alla costituzione di questo luogo di culto.