presepe vivente selinunte 2013

Il Presepe nel borgo dei pescatori di Marinella di Selinunte si fa dal 1988 grazie al prezioso contributo di volontari, giovani ed adulti, e dell’intera comunità che si impegna attivamente con sentita partecipazione fuori dagli schemi consumistici spesso dominanti.

Tra le novità di quest’anno l’idea di una sorta di gemellaggio con il Presepe di Betlemme. Tale proposta si è concretizzata avvicinando un pò ai luoghi Santi questa piccola comunità che vive sul mare. Marinella di Selinunte diventa così un pò il borgo vicino a Betlemme, almeno nello spirito.

presepe-selinunte

Il programma di questa edizione prevede, oltre alla Santa Messa del 24 dicembre alle ore 23:00, nei giorni 26-28-28 dicembre e 4-5-6 gennaio, dalle ore 17 alla ore 22, la Rappresentazione del Presepe Vivente in Via Pammillo e in Via Verrazzano a Marinella di Selinunte.

Vogliamo che anche a migliaia di chilometri da Betlemme, in un pezzo di Sicilia che guarda all’Africa, si accenda nella Notte Santa la stessa fiamma di gioia, serenità, pace, carità e solidarietà – dicono alcuni organizzatori – Perchè si tratta di sentimenti che non hanno credo, lingua o colore. Ed il mondo ne ha tanto bisogno.

Nei giorni indicati ci sarà: ricotta fatta al momento, panini con salsiccia alla griglia, sfingi e vin brulé. Il presepe e l’illuminazione del molo del porto è stato realizzato a cura dell’Associazione AREAISS ( ASSOCIAZIONE regionale per l’ecologia l’ambiente e l’identita’ siciliana selinuntina)