Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, ha incontrato stamattina il Prefetto di Trapani, Dr. Leopoldo Falco presso l’aula consiliare di Palazzo Pignatelli. Alla presenza del Presidente del Consiglio, Vincenzo Cafiso, di molti consiglieri comunali, della Giunta Municipale al completo, dei dirigenti e del Segretario Generale.

A curare l’impeccabile cerimoniale il consulente del Sindaco, Prof. Francesco Saverio Calcara, che ha accolto il signor Prefetto con un gruppo di figuranti in costume medievale che rappresentavano i quattro quartieri storici della città, e che portavano la Mazza Giuratoria e le chiavi della città, ed ancora i vigili urbani in alta uniforme con il Gonfalone comunale. Dopo l’esecuzione degli inni, il Presidente del Consiglio ha portato il saluto dell’assemblea, poi è intervenuto il Sindaco ed infine il Prefetto.

Leopoldo-Falco

Il Presidente Cafiso ha auspicato che possano esserci altri incontri con l’istituzione prefettizia, ricordando che i consiglieri comunali, essendo espressione diretta dei cittadini che li hanno eletti, possono al meglio rappresentare le istanze della comunità. Il primo cittadino, nel ringraziare il Prefetto per l’odierna visita ha ricordato le tante emergenze che ormai i sindaci, divenuti veri e propri baluardi, sono costretti a fronteggiare ogni giorno, dai rifiuti alla criminalità ed alla fornitura dei servizi essenziali, con risorse sempre più esigue.

Il Prefetto Falco nel suo intervento ha ricordato come la nostra Sicilia ha delle splendide individualità e delle risorse importanti che spesso non riesce a mettere a sistema, ma ha dato la sua piena disponibilità e la sua massima apertura alla collaborazione con tutti per affrontare e risolvere le tante problematiche che affliggono la nostra provincia. Concluso l’incontro pubblico, il Prefetto si è poi trasferito nella stanza del Sindaco, per un incontro in forma riservata con il primo cittadino.