Selinunte Socio CulturaleMenfi sarà la sede del Distretto socio-culturale di Selinunte, nato la scorsa settimana a Mazara del Vallo con la sottoscrizione dello statuto da parte dei comuni: Campobello di Mazara, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Sambuca, Montevago, Menfi, Santa Margherita Belice, Sciacca. Oltre ai comuni hanno aderito, fra gli altri, anche il Coni, Confindustria, Connecting people, la presidenza dell’Ars, l’assessorato regionale Beni Culturali e l’università di Palermo.

“Siamo felici e orgogliosi – dice Michele Botta, sindaco di Menfi e neoeletto Presidente del Distretto – di essere stati individuati come paese che traghetterà questo importante passaggio verso una nuova opportunità di sviluppo del nostro territorio”.

Fra gli obiettivi del Distretto, l’intento di coniugare le risorse di enti pubblici e privati, attraverso la logica del consorzio di comuni, per fronteggiare l’attuale crisi economica che investe gli enti locali, valorizzando le risorse turistiche di punta dell’Isola. Sede del distretto sarà Casa Planeta, a Menfi (Ag), centro nevralgico di questo circuito orientato a sviluppare un turismo itinerante che coniughi cultura ed economia del territorio, in cui ogni Comune metta a disposizione le proprie peculiarità, concertando insieme piani strategici, programmazioni culturali, progettazione europea e una rete di centri sociali. “Intendiamo soprattutto promuovere la cultura della cultura, specie fra i giovani – concude Botta – in modo da questo sapere e da queste nuove esperienza che possano imparare a trarne anche inedite e importanti opportunità di lavoro”