Il prossimo 11 novembre, l’Associazione Fuoristradistica e di volontariato Country Life 4×4 parteciperà ad Agrigento all’evento Operazione Fiumi 2007 campagna itinerante di Legambiente e Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, interamente dedicata alla prevenzione, monitoraggio ed informazione sul rischio idrogeologico.
Giunta alla sua quinta edizione torna “Operazione Fiumi 2007” la grande campagna itinerante di Legambiente e Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, interamente dedicata alla prevenzione, monitoraggio ed informazione sul rischio idrogeologico, organizzata quest’anno in collaborazione con, l’Associazione Nazionale Alpini, l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AgEsci), il Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani (Cngei), l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo, e la Protezione Civile delle Regioni Marche e Sicilia.

Urbanizzazione irrazionale, abusivismo, disboscamento dei versanti, mancata manutenzione dei corsi d’acqua, interventi di cementificazione degli alvei e arginature realizzate senza un serio studio su scala di bacino e rettificazione dei fiumi spesso trasformano un fenomeno naturale in una calamità.

Con la campagna nazionale “Operazione Fiumi 2007” , si mira a far conoscere i rischi che gravano sul territorio ed i comportamenti da adottare personalmente e collettivamente per affrontarli.

Si tratta di una concreta opera di prevenzione e sensibilizzazione, dal nord al sud d’Italia che toccherà 13 aste fluviali, per scoprire come un fiume che riceva una buona manutenzione può trasformarsi in uno spazio sicuro e fruibile coniugando in questo modo la sicurezza dei cittadini e dei loro beni con la piena compatibilità ambientale e la tutela dei nostri preziosi corsi d’acqua.
Nell’ambito di questa manifestazione l’Associazione Country Life 4×4 Castelvetrano-Selinunte, sensibile ai problemi dell’ambiente ed alla sua salvaguardia, apporterà il suo contributo con volontari e mezzi fuoristrada, partecipando Domenica 11 Novembre ad Agrigento nei pressi del Fiume Sant’Anna, all’operazione Fiumi puliti.