IL Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelveranese è stato protagonista di un importante incontro a Cascia ( Perugia ), lo scorso 18 e 19 Ottobre. Il padre rettore del santuario di Santa Rita di Cascia, padre Mario de Sanctis si è fatto infatti promotore insieme alla madre badessa Natalina Todeschini, di un interessante tavolo di lavoro intorno al quale si sono riuniti i cinque cortei storici d’Italia dedicati alla Santa di Cascia; oggetto della magnifica ospitalità dei padroni di casa, si sono ritrovati gli organizzatori dei cortei di Santa Rita di Castelvetrano, Molfetta, Salerno, Castellammare e Cascia.

Una “due giorni” nella ineffabile cornice dei “luoghi ritiani”, da cui è scaturita la decisione di dare vita tutti insieme ad un evento grandioso e senza precedenti: un magnifico raduno dei cinque cortei a Cascia il 19 e 20 giugno 2014, in occasione delle celebrazioni del quarto centenario della processione dello Stendardo che il comune di Cascia dedicò a Santa Rita quale ringraziamento della Città, scampata nel 1714 ad un terribile sisma.

corteo santa rita castelvetrano 2013 2

Nell’occasione la rappresentante dell’evento castelvetranese, Anna Gelsomino ha donato, per conto e volontà della Civica Amministrazione, una ceramica ornata dello stemma della città di Castelvetrano e alcune copie dell’interessantissimo saggio storico “La Città Palmosa”, firmata dal dottor Aurelio Giardina e dal professor Francesco Saverio Calcara, quest’ultimo insigne storico come il primo, nonché presidente del Centro Studi Usi Costumi e Tradizioni Medievali, Comitato per il Corteo Storico di Santa Rita “ Gennaro Bottone”.

I quadri viventi che compongono ogni anno il Corteo Storico di Santa Rita a Castelvetrano saranno in scena a Cascia; la straordinarietà dell’evento sarà accresciuta dal fatto che la messa in scena teatrale, diretta da Anna Gelsomino, avrà luogo sul sagrato del santuario di Santa Rita; l’evento proseguirà per il gruppo castelvetranese anche nelle giornate del 21 e 22 Giugno a Roccaporena di Cascia, in occasione delle celebrazioni che il luogo natale della Santa dedicherà alla “Festa delle Rose e delle Rite”.

La notizia di tale avvenimento è stata accolta con grande entusiasmo non soltanto da tutto il comitato per il Corteo Storico di Santa Rita di Castelvetrano ma anche dagli innumerevoli attori che ogni anno il terzo fine settimana di Maggio danno vita nella nostra città ad un grandioso evento rievocativo che vanta il primato assoluto di essere nato undici anni fa, secondo in tutta Italia solo a quello di Cascia nato nel 1957. La data di nascita del corteo castelvetranese è prova concreta ed inconfutabile del fatto che tutti gli altri eventi sono nati solo molti anni dopo, frutto di un’emulazione che rende orgogliosi e commossi gli organizzatori di Castelvetrano, che promettono per il prossimo futuro ancora tanta strada e tante bellissime e prestigiose novità per il Corteo Storico di Santa Rita di Castelvetrano.

corteo santa rita castelvetrano 2013 3

corteo santa rita castelvetrano 2013