Si è concluso il 12 settembre il 32° HANDICAMP organizzato dal Rotary Club “Castelvetrano-Valle del Belice” a Triscina di Selinunte.

Il Campo, giunto alla 32^ edizione si è svolto nel complesso turistico di “Triscinamare”, ha visto la presenza di 22 ospiti diversamente abili provenienti dal comprensorio belicino e dalla Sicilia occidentale ed è stato diretto da Marco Campagna.

Ad assistere gli ospiti sono stati i giovani dell’Interact e del Rotaract che hanno profuso disponibilità, abnegazione ed affetto non comuni, anche in considerazione del fatto che per alcuni di loro questa era la prima esperienza, anche in quest’ottica va a loro, un plauso ed un ringraziamento particolare da parte di Vincenzo Agate, Presidente del Rotary Club.

Dopo le mattinate trascorse al mare, tutti sono stati impegnati in attività ludico-ricreative che hanno portato, nel corso dell’ultima giornata, alla realizzazione del recital finale che ha riscosso notevoli entusiasmi da parte del folto pubblico presente, costituito dalle famiglie degli ospiti e dai rotariani, rotaractiani ed interactiani provenienti anche dai clubs vicini.

Presenti tra gli altri l’Istruttore distrettuale Nunzio Scibilia, il Delegato al coordinamento dei Consiglieri della segreteria distrettuale Carlo Bonifazio, il Coordinatore degli Assistenti del Governatore per la Sicilia Occidentale Vito Longo, l’Assistente del Governatore Salvatore Caradonna ed il Rappresentante Distrettuale del Rotaract Carlo Melloni.
Domenica 9 settembre il Governatore del 2110° Distretto Rotary Sicilia-Malta Gaetano Lo Cicero e Patricia hanno trascorso una intera giornata al Campo, partecipando a tutte le attività e vivendo le emozioni suscitate dalla sensibilità e dall’affetto degli ospiti.

Un Campo delle emozioni quindi, e non delle disabilità.