green building

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, rende noto che la rivista Green Building Magazine ha pubblicato un esaustivo articolo sulla manifestazione, tenutasi quest’estate, denominata Architects meet in Selinunte. La rivista Green Building tira oltre 80.000 copie ed è distribuita nelle edicole di tutta la penisola.

La manifestazione, giunta ormai alla sua terza edizione, quest’anno ha visto premiare l’architetto di fama internazionale Mario Bellini, che ha ricevuto dalle mani del primo cittadino il premio che negli anni precedenti era stato assegnato a Daniel Libeskind ed a Massimiliano Fuksas.

La rivista ha dedicato ampio spazio ai tanti giovani professionisti, provenienti da tutta Europa, che hanno esposto i loro progetti ed hanno realizzato l’installazione mobile “e-QBO”, un concept ideato e disegnato da Romolo Stanco, rivestita da pannelli fotovoltaici in grado di captare l’energia del sole e di restituirla per illuminare e rifornire i mezzi a trazione elettrica,i personal computer ed i telefonini.

L’articolo di Luigi Prestinenza Puglisi inizia con una chicca:

Quando, il 13 giugno di quest’anno sono arrivato al Parco Archeologico per il terzo evento di Architects Meet in Selinunte ho trovato uno dei custodi molto perplesso, mi ha detto: “Cose da pazzi, davanti al tempio stanno costruendo una discoteca con un gigantesco jukebox e un tavolo per gli aperitivi”.

La frase mi ha fatto sorridere perché conoscevo, avendola organizzata, la vera storia. Non si trattava certo di allestire una pista da ballo davanti alle colonne di uno dei templi più belli della Magna Grecia, ma un breve esperimento di compresenza del nuovo e dell’antico.

eqbo INUNTE SUMMER SCHOOL