Triscina Unesco

E’ terminata a Castelvetrano, Domenica 15 Novembre, l’edizione 2009 della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile. Il Comitato italiano UNESCO DESS aveva scelto per quest’anno il tema “CITTA’ e CITTADINANZA”.

La manifestazione, organizzata a livello nazionale dalla Commissione Nazionale Italiana Unesco, ha promosso iniziative con l’obiettivo di sviluppare negli individui e nelle collettività, negli enti locali e nelle imprese, capacità operative e di azione responsabile finalizzate ad una città ecologica e solidale, fondata su nuovi stili di vita, improntati su pratiche di cittadinanza consapevole e partecipata.

A Castelvetrano la settimana, patrocinata dal Comune, si è aperta Lunedì 9 Novembre presso la sala Multimediale del Museo Civico, con una Tavola Rotonda sulla gestione dei beni confiscati alla mafia. Nel corso dell’incontro sono stati illustrati i nuovi progetti di riconversione dei beni, presentati per il PON 2007-2013 ed è stata lanciata la proposta di avviare un tavolo di concertazione tra le istituzioni e le agenzie locali interessate a collaborare per un utilizzo dei beni confiscati che crei occasioni di sviluppo sul territorio.


Alla tavola rotonda hanno partecipato: l’ing. Giuseppe Taddeo in rappresentanza del Comune di Castelvetrano, il dott. Baldassare Ingoglia Vice Prefetto di Trapani ed il dott. Fabrizio Dall’Acqua Direttore del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo.
Sabato 14 e Domenica 15 Novembre si sono svolte escursioni, a piedi ed in fuoristrada, su due beni confiscati: il Canneto di Manicalunga ed il Bosco del Principe (ex foresta di Birribaida), nell’area tra Castelvetrano e Triscina.

Ai ragazzi – hanno partecipato la scuola elementare Ruggero VII ed il liceo scientifico “M. Cipolla” di Castelvetrano – ed ai cittadini intervenuti sono stati illustrati gli ecosistemi del sistema dunale e della macchia mediterranea e, si è discusso di come agendo nella legalità si può migliorare le persone e l’ambiente.
I volontari e tutte le agenzie organizzatrici – Cooperativa Girasole, Country Life 4×4, Progetto Triscina, Legambiente Circolo Crimiso di Castelvetrano, Lido Zabbara e Cooperativa Agri-Insieme – hanno dato il massimo ed hanno realizzato un’accoglienza bellissima per più di 100 visitatori registrati nei due giorni di escursioni.
La Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile si è svolta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Paolo Guerra