Il 27 dicembre scorso, presso il Teatro Selinus di Castelvetrano, si è tenuto un evento organizzato e promosso dal Rotaract Club Castelvetrano “Valle del Belice” denominato “Concerto Jazz Solidale”.

La serata, alla quale hanno preso parte diversi esponenti delle associazioni cittadine, ha visto l’esibizione del trio composto da Sade Mangiaracina, Carmine Ioanna e Gianluca Brugnano, tre artisti talentuosi di straordinaria sensibilità. Il ricavato della serata è stato devoluto a favore del Progetto di Service Nazionale dell’a.s. 2016/2017 “TORNIAMO A SCUOLA”, promosso dal Distretto Rotaract 2080 Caritas Developpement Kongolo.

Il service è indirizzato al territorio della Diocesi di Kongolo, nella provincia del Katanga, una delle più povere e isolate della Repubblica Democratica del Congo. Il suddetto Progetto nasce con l’obiettivo di realizzare la prima ala del complesso scolastico e dotare il complesso stesso di tutto il materiale didattico necessario. L’ala in questione sarà destinata all’istruzione primaria e ospiterà sei classi.

La passione per il genere jazz si è mescolata alla volontà di dare il proprio contributo benefico a sostegno dei bambini, generando di fatto un connubio, ormai inscindibile tra musica e beneficenza.

Il Presidente del Club, nella persona di Francesco Giammarinaro, si è mostrato particolarmente soddisfatto per il risultato della serata e grato ai suoi ospiti per il pregevole contributo fornito a sostegno del Progetto.

L’impegno del Rotaract Club Castelvetrano “Valle del Belice” continua con un unico grido: “Il valore delle idee, il coraggio delle azioni”