Comune di CastelvetranoIl Sindaco della città di Castelvetrano, Dr. Gianni Pompeo, ha incontrato Rosalia Milazzo, presidente della locale sezione dell’Associazione Nazionale “Angeli per la vita”, reduce da una missione di volontariato in Abruzzo. La presidente, insieme ad altri due volontari, ha incontrato il primo cittadino per consegnare un libro che il Sindaco di Barete, Leonardo Gattuso, ha regalato all’associazione per il prezioso contributo fornito nella missione di solidarietà.

Barete è un piccolo comune di montagna che dista circa 20 km dal capoluogo L’Aquila e sorge a 800 metri sopra il livello del mare. Le delegazioni dell’Associazione Nazionale “Angeli per la vita” delle sezioni di Castelvetrano e Salaparuta sono rimaste 9 giorni in missione in Abruzzo Per i volontari, Alessio Maltese e Calogero Messina della sezione di Salaparuta e Giuseppe Cinquemani, Nicola Milazzo e Vittorio Fontana della sezione di Castelvetrano, capitanati dalla presidente, Rosalia Milazzo, si è trattata della prima missione in terra Abruzzese.

Il Dipartimento Regionale della Protezione Civile li ha attivati con destinazione Campo Tornimparte, giunti alla meta sono stati smistati dal COM (Centro Operativo Misto) 3 nel Campo di Accoglienza del Comune di Barete. Gli “Angeli”, che hanno operato sotto le coordinate del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, sono stati impegnati, assieme al personale di Protezione Civile della Regione Siciliana ed altre associazioni di volontariato delle province di Enna e Caltanisetta, nella gestione del campo per ricovero sfollati e nel supporto alle attività di coordinamento della struttura centrale mobile Direzione Di Comando e Controllo. Nella dedica scritta dal sindaco di Barete si legge: “Pochi come voi hanno dimostrato il vero spirito di solidarietà e volontariato. Vi siete fatti distinguere per efficienza e umanità. Con grande affetto Grazie.” E a questa sentita dedica il sindaco di Barete ha fatto seguire una relazione di plauso inviata al sindaco di Castelvetrano, Gianni Pompeo, che ha già risposto sottolineando la grande soddisfazione provata nel sapere che i volontari hanno tenuto alto il nome della città, distinguendosi per il loro operato attento e ricco di umana solidarietà.

rosalia-milazzo.jpg