Il deputato dell’Udc Giovanni Ardizzone è il nuovo presidente dell’Assemblea regionale siciliana. Eletto con 46 voti, ovvero la maggioranza più 1.

I 15 deputati del movimento 5 Stelle hanno votato per il loro candidato, Venturino. Il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, ha avutro 4 voti, i deputati Cracolici, Cancelleri, Arancio e Alloro 2, i deputati Leanza, Dina, Formica e Ferrandelli uno. Tredici le schede bianche, nessuna nulla.

Guiderò l’Assemblea in maniera imparziale e nel rispetto delle regole democratiche. Oggi non è più il tempo dei Gattopardi, ma dei siciliani che vogliono cambiare la loro storia. Mai più leggi di spesa approvate nottetempo. Mi impegno fin da adesso a far cessare questo costume. Oggi la Sicilia può essere nuova metafora di cambiamento

Abbiamo trovato una convergenza tra i partiti di maggioranza ed opposizione – ha detto il past-presidente Francesco Cascio – non solo per eleggere il Presidente dell’Ars, ma per far funzionare tutta la macchina amministrativa. Vi sono da nominare anche i vice presidenti, il consiglio di presidenza, e tutte le commissioni legislative.