L’assemblea dei produttori olivicoli di Campobello di Mazara svoltasi il giorno 10 Settembre 2012 presso l’Istituto Tecnico per Geometri , in cui si è registrata una numerosa e affollata presenza di produttori e commercianti, ha stabilito con voto unanime, il prezzo di riferimento per la campagna olivicola 2012/13 pari ad 1 euro e 50 cinquanta al kg, per produzioni di alto pregio qualitativo.

Un prezzo ritenuto sostenibile, visti gli elevati costi di produzione che superano il 20%, che, se aggiunti alla difficile situazione di mercato e di crisi del comparto, i margini di guadagno che l’agricoltore riesce a spuntare sono irrisori ed in sofferenza.

Lo sviluppo del settore deve necessariamente passare da un cambio di mentalità culturale e da un nuovo approccio di filiera, dove gli operatori date le ridotte dimensioni del settore devono fare sistema fra di loro promuovendo il valore aggiunto delle olive, (costituito dalla loro storia, cultura radicamento nel territorio, presenza negli usi costumi e tradizioni locali) e rilevanza nel contesto paesaggistico e gastronomico del nostro territorio.

L’Associazione produttori olivicoli per la “Nocellara del Belice” invita tutti i produttori a sostenere con coscienza professionale il mantenimento del prezzo sopra descritto.