riti satanici castelvetrano

Nella notte tra il 3 ed il 4 febbraio, dei balordi si sono introdotti all’interno della chiesa di Maria Santissima della Misericordia, che si trova all’inizio della via Mazzini.

La cosa più inquietante è il fatto che sia stato profanato il tabernacolo e portata via ostia consacrata che viene spesso usata per riti satanici orrendi. Una moda tra i giovanissimi che celebrano nella notte sedute spiritiche.

Le parole del Sindaco, Dr. Gianni Pompeo, “Nel deprecare il gesto di un gruppo di vigliacchi che ha profanato un luogo di culto, esprimiamo la preoccupazione per la caduta di valori che sta attanagliando le nuove generazioni incapaci di rispettare i più importanti simboli della nostra cultura religiosa- conclude il sindaco- nell’esprimere tutta la nostra solidarietà a Don Gioacchino Arena che ha saputo chiamare intorno a se tutti i parrocchiani per un momento di prezioso raccoglimento, auspichiamo che tali deprecabili gesti non abbiano a ripetersi mai più”

castelvetrano-chiesa-misericordia.jpg