Ancora un furto di cavi di rame nel territorio castelvetranese e disagi in vista per la distribuzione idrica nella borgata di Marinella.

Nella notte ignoti criminali hanno asportato diverse chilometri di cavi che portavano la corrente al serbatoio di accumulo di contrada Dimina, con la diretta conseguenza che ci saranno numerosi disagi per la distribuzione di acqua nella borgata di Marinella di Selinunte.

Ancora da verificare l’esatta portata del danno ed i tempi per il ripristino della normale distribuzione intanto il Sindaco Felice Errante non nasconde la sua amarezza:

Siamo rammaricati e furibondi per questo ennesimo episodio criminale che colpisce la nostra comunità creando nocumento anche ai turisti ed alle attività ricettive- afferma il sindaco- dispiace dover ammettere la nostra impotenza davanti al ciclico ripetersi di questi crimini, ma ribadiamo ancora una volta il nostro appello agli organi inquirenti perché possano predisporre serrati controlli ed accurate indagini per smantellare quella che è ormai una potente organizzazione criminale che rischia di mettere in ginocchio la nostra comunità.

Dell’argomento ho prontamente informato il Prefetto Magno e nelle prossime ore attendo di essere convocato per un’apposita conferenza di servizio volta a discutere della problematica.