Il freddo continua a creare disagi in tutta Italia e sta colpendo alche molte scuole, che stanno mostrando problemi di efficienza dei sistemi di riscaldamento. In diversi istituti italiani gli studenti sono stati rimandati a casa ma parliamo di situazioni in cui le temperature all’interno dei locali scolastici sono ben al di sotto dei 20°C previsti per legge.

Ma vediamo la situazione a Castelvetrano. Per quanto riguarda le scuole elementari e medie, gli impianti di riscaldamento risultano essere tutti operativi e funzionanti ad eccezione della “E.Medi” dove la caldaia è in blocco e i tecnici stanno lavorando per ripristinare il prima possibile l’impianto. Bisogna precisare che alcuni scuole non sono ancora dotate di impianto di riscaldamento.

Per i Licei di Castelvetrano la situazione risulta regolare mentre presso l’istituto alberghiero sono ancora in corso i lavori di adeguamento dell’impianto di riscaldamento.

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Giusy Etiopia desidera rassicurare i genitori confermando che si sta provvedendo alla riparazione della caldaia presso l’istituto “E. Medi” e che il resto degli impianti risulta funzionante. L’Avv. Etiopia desidera inoltre precisare che gli istituti superiori non sono di competenza del Comune.

AGGIORNAMENTO: Ci viene comunicato che da mercoledì 11 gennaio, i locali scolastici del plesso E. Medi saranno in piena autonomia dell’impianto di riscaldamento e gli alunni potranno svolgere serenamente le lezioni.

Continuano invece le segnalazioni da parte degli studenti dell’Istituto Alberghiero che lamentano temperature estremamente rigide all’interno delle aule scolastiche.

Invitiamo i lettori ad inviare le segnalazioni tramite whatsapp al numero: 3738924692