Il 30% della TARI in più che abbiamo dovuto pagare dovrebbe servire per allestire delle isole ecologiche in paese come nelle borgate. Questo sarebbe un buon esempio di come si potrebbe amministrate.

All’aumentare delle aliquote è d’obbligo un adeguamento dei servizi. O così, oppure saremo sommersi dai rifiuti. Ad uno sforzo dei contribuenti deve corrispondere una concreta azione amministrativa.

Pensiamo sia doveroso da parte di questa attuale amministrazione dare risposte in tempi brevi su un piano rifiuti che possa dare speranza di ordine igienico sanitario della nostra città.

Francesco Bongiorno
Movimento cittadino Andare Oltre