Il centro storico di Castelvetrano è stato teatro lo scorso 26 e 27 maggio di una splendida X edizione del Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelvetranese.

Un’edizione, patrocinata dal comune di Castelvetrano, che ha registrato uno strepitoso successo di pubblico: migliaia di persone hanno potuto assistere nell’ultimo fine-settimana di maggio ad un evento rievocativo straordinariamente interessante e particolarmente ricco riguardo all’offerta artistica.

Coerentemente con la linea seguita in tutte le edizioni, il direttore artistico Anna Gelsomino ha voluto mettere in scena per le vie di Castelvetrano una rievocazione fedele ed accurata, prima con un corteo tutto al maschile che sabato 26 maggio ha accompagnato il Magnus Siculus, don Carlo d’Aragona, a ricevere la visita dell’inviato di Filippo II, riportando la città di Castelvetrano alla primavera del 1564; domenica 27, il Corteo Storico composto dai quadri viventi della vita di Santa Rita ha attraversato la Città in tutta la sua magnificenza, magnifico per ricchezza di costumi e personaggi, intenso ed emozionante per la carica interpretativa dei suoi attori.

Il Centro Studi Usi Costumi e Tradizioni Medievali “Gennaro Bottone” di Castelvetrano, presieduto dal prof. Francesco Saverio Calcara, ha sostenuto le scelte del direttore artistico, permettendo così alla dottoressa Gelsomino di regalare ancora una vota alla sua Città splendide “premieres” regionali, portando all’interno dell’evento artisti eccezionali come i mimi del SILENCE TEATRE di Bergamo, gli Old Ways di Ascoli Piceno, I Mercatores Tusci di Viterbo, insieme ad eccellenze siciliane come i Tamburi Aragonesi di Castelvetrano, gli sbandieratori della Casa Normanna e i Giocolieri di stendardi di Delia.

Un decennale di pieno successo, dunque, in cui il Corteo di Santa Rita di Castelvetrano ha ancora una volta confermato la pienezza del proprio diritto di cittadinanza fra gli eventi rievocativi più importanti d’Italia, come confermano i successi recenti e passati di un evento che vanta un curriculum davvero molto ricco, in cui compaiono successi di partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali, nonché numerose partecipazioni a trasmissioni televisive sulle reti Rai, in occasione delle quali il Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelvetranese è stato splendido ambasciatore della città di Castelvetrano Selinunte.

Nell’esprimere piena soddisfazione per l’ennesimo successo il Centro Studi Usi Costumi e Tradizioni Medievali ha dato appuntamento all’edizione 2013, appuntamento sottoscritto con molta gioia anche dal neo sindaco Felice Errante che ha dato il suo benvenuto ai numerosi visitatori dal palcoscenico eccezionale su cui alla fine di ogni serata è andato in scena “Stabat Rosa”, uno spettacolo pieno di suggestioni, diretto da Giacomo Bonagiuso, direttore dell’Akkademia “Ferruccio Centonze” con cui decine di giovanissimi hanno regalato al numerosissimo pubblico del X Corteo Storico di Santa Rita una grande prova d’attore degna dei piu’ apprezzati professionisti.

clicca sulla foto per vedere le altre

Comitato Organizzatore
Corteo Storico di Santa Rita
e della Nobiltà Castelvetranese