terremoto trapaniDue scosse di terremoto, una magnitudo 3.8 e l’altra 2.2, si sono prodotte questa mattina a pochi minuti di distanza l’una dall’altra con epicentro in mare alle due estremita’ della costa tirrenica della Sicilia.

L’evento piu’ forte e’ stato localizzato dall’Ingv alle 6.16 al largo di Trapani, a una profondita’ di 35 chilometri. Era stato preceduto alle 6.8 dal sisma nelle acque eoliane, a 129,6 chilometri di profondita’. Entrambi i terremoti sono avvenuti a oltre venti chilometri dalle coste e non sono stati avvertiti dalla popolazione.


Comunicato INGV: Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.8 è avvenuto alle ore 06:16:07 italiane del giorno 06/Lug/2013 (04:16:07 06/Lug/2013 – UTC).
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Tirreno_meridionale_B.

I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.

terremoto sicilia

fonte. AGI / INGV