Continuano gli incontri tra gli appassionati della Folgore, segno incontestabile di un amore incondizionato verso i colori sociali di una società che ha dato molto a questa città.

Oggi è ufficiale che le due cordate che nei giorni scorsi avevano fatto sapere di voler trattare l’eventuale guida della Folgore, hanno trovato un accordo ed individuano in Luigi Aiello il loro portavoce.

Pietro Nastasi è il primo a dare la notizia: “Luigi Aiello è un esperto del calcio amatoriale ed in un confronto aperto con la nostra cordata ha sposato in pieno il nostro programma, adesso siamo fiduciosi, l’accordo con l’attuale dirigenza può essere raggiunto!!”

E’ un fiume in piena Giuseppe Vaiana, attuale presidente di una formazione castelvetranese che milita in terza categoria, le sue parole fanno trasparire grande voglia e coscienza programmatica che trova conferma nelle parole di Salvatore Leone che già parla di formazione per la stagione sportiva alle porte, una formazione che deve essere di amanti del calcio disposti a sacrificarsi per il successo di tutti.

Di certo ci pare di capire dalle parole degli aspiranti dirigenti che di “denari” in circolazione ce ne sono pochi e che pertanto si dovrà fare i conti con un budget limitatissimo.