Oggi, con la finale tra Italia e Spagna, termina il campionato europeo.

Ecco 7 buoni motivi per vincere il trofeo battendo i cugini spagnoli.

1) Battiamo la Spagna perché non sanno assegnare i giusti ruoli :

Una loro famosa e bellissima giornalista, Sara Carbonero , dopo la vittoria ai rigori contro il Portogallo ha chiesto al centrocampista Iniesta: “Ti sarebbe piaciuto tirare un rigore?” e Iniesta ha risposto : “Veramente io ho tirato il secondo rigore…”

È chiaro che non sanno assegnare i giusti ruoli : da noi le belle donne non parlano di calcio , ma fanno le veline o , al massimo , diventano ministre.

2) Battiamo la Spagna perché il ’68 è la preistoria :

Il primo e finora unico torneo continentale vinto dagli azzurri risale al 1968. Era obiettivamente un altro calcio , molto diverso da quello attuale e si basava su altre regole : l’Italia pareggiò la semifinale contro l’URSS, arrivando in finale grazie al favorevole lancio della monetina ; il pareggio in finale contro la Jugoslavia comportò la ripetizione della stessa partita due giorni dopo , finalmente vinta sul campo per 2 a 1

3) Battiamo la Spagna perché siamo favorevoli alla beneficenza :

Gli azzurri sono stati particolarmente scossi dal terremoto che ha colpito la popolazione dell’Emilia. Per questo i Nazionali hanno promesso di devolvere in beneficenza per i terremotati il loro premio vittoria. Il premio è stato stabilito in circa duecentomila euro a giocatore, raggiungendo quindi la cifra di quattro milioni e seicentomila Euro

4) Battiamo la Spagna perché rivogliamo il Pallone d’oro :

Se l’Italia vincesse grazie anche ad una prestazione super di Pirlo , nessuno potrebbe negargli il giusto riconoscimento ad una stagione super. Pirlo ha vinto lo scudetto guidando la Juve ad una stagione senza sconfitte; è arrivato agli Europei con una condizione straordinaria , è risultato imprendibile per tutti gli avversari , ha dato lezioni ad ogni dirimpettaio. Ha ridimensionato le ambizioni di Modric, stella croata , Gerrard , capitano inglese , Khedira e Schweinsteiger , asse di centrocampo tedesco. Gli unici al suo livello sono stati Xavi e , soprattutto , Iniesta …

5) Battiamo la Spagna perché abbiamo i due ragazzacci :

La presenza di Balotelli e Cassano basta a disturbare i sonni spagnoli. La coppia si è finalmente svegliata, il talento di Bari ha fatto il fenomeno con Irlanda e Germania , mentre la classe immensa di Balotelli , fino alla partita con l’Inghilterra si era vista a sprazzi. Nella partita con la Germania tutto il mondo ha capito le potenzialità di Mario

6) Battiamo la Spagna per Cesare Prandelli :

Due anni fa tutto il paese considerava un marziano il C.T. che voleva il bel gioco per l’Italia. Il tecnico ha dovuto attraversare mille tempeste , superare troppi dubbi e pregiudizi. Ma alla fine , a prescindere dal risultato , lui ha avuto ragione : la sua Nazionale gioca, bene, a calcio. Questo risultato è stato raggiunto senza mai alzare la voce e imponendo ai giocatori il codice etico per evitare comportamenti sopra le righe.

7) e infine Battiamo la Spagna perché giochiamo meglio :

Basta con questi continui , infiniti , estenuanti fraseggi a centrocampo! Il gioco spagnolo è vincente , è propositivo , ma ultimamente è un po’ sterile. La nazionale Italiana , grazie al C.T. Prandelli ha preso in mano le redini del gioco e, grazie ad un’intensità mai vista prima, ha inanellato delle prestazioni strabilianti.

Sperando di rivedere quindi lo stesso gioco delle semifinali grideremo stasera compatti : ALÈ ITALIA!!!