Come già avvenuto gli scorsi anni, nonostante l’ordinanza emessa dalla Guardia Costiera per vietare tende e falò in spiaggia, la “tradizione” di ferragosto è stata rispettata.

Come documenta la foto pubblicata da Ninni Vaccara, sulla spiaggia sotto l’acropoli di Selinunte, già alle 17:00 della vigilia di ferragosto erano stati montanti i primi accampamenti di tende con trasbordi di legna sia via mare che via terra.

falo spiaggia marinella selinunte

Queste le parole dell’ex consigliere comunale di Castelvetrano

Meno male che c’è qualcuno che continua la nostra tradizione e i divertimenti che nella notte di ferragosto hanno accompagnato intere generazioni.

Vedo gente di tutte le età che sfrutta l’unica possibilità di far festa in una estate vuota di eventi, di manifestazioni e di tante altre tradizioni perse come sagra della sarda o del pane cunzatu.