Esondazione Belice

Esondazione Belice

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, ha emanato un ordinanza per regimentare le acque superficiali ed i suoli pubblici e privati.

L’ordinanza nasce dalla considerazione che le consistenti piogge a carattere temporalesco, che si verificano di sovente, hanno diffusamente determinato gli scorsi anni il verificarsi di fenomeni di straripamento di corsi d’acqua, fiumi torrenti, causando allagamento di vaste aree agricole, di erosione di terreno, di invasione delle sedi stradali con fango ed acqua, di cedimento delle scarpate laterali alla strada, con gravi danni materiali ai beni pubblici e privati, ed hanno causato disagi alla popolazione con grave pregiudizio della pubblica sicurezza ed incolumità.

Nell’ordinanza si legge che è fatto obbligo, ai proprietari, affittuari, o a coloro che a qualsiasi titolo godono di terreni ricadenti in zone antropizzate e non, in terreni agricoli, non edificati, aree e/o di qualsiasi genere, frontisti di corsi d’acqua sia pubblici che privati “fiumi, torrenti, laghi, strade pubbliche e/o ad uso pubblico ricadenti nei confini del Territorio Comunale, di procedere a propria cura e spese, entro dieci giorni dalla data di pubblicazione della presente ordinanza, a procedere all’esecuzione dei sotto elencati lavori: provvedere a mantenere le scarpate dei fondi a monte e a valle delle strade in condizioni tali impedire franamenti o cedimenti del corpo stradale, realizzare e mantenere efficienti fossi di guardia per il contenimento delle acque meteoriche provenienti dai propri fondi al fine di evitare sversamenti di acqua e fango sulle strade pubbliche prevedendo, ove necessario, idonei punti di raccolta in cui far confluire le acque; effettuare periodiche operazioni di manutenzione in modo tale da evitare che, per effetto di intemperie o per qualsiasi altra causa, il piano stradale venga invaso da vegetazione, parti di manufatti, nonché terra e detriti che possano costituire occasione di pericolo per il transito dei veicoli.

La Polizia Municipale e tutti gli Ufficiali ed Agenti di Pubblica Sicurezza saranno incaricati del controllo e dell’accertamento delle relative violazioni, affidando loro, inoltre, il compito di intensificare le attività di monitoraggio ed intervento sul territorio al fine di garantire l’efficacia del presente provvedimento e prevenire concretamente situazioni di danno e pericolo, eventualmente coadiuvati da Tecnici degli Enti competenti. Ai Soggetti inadempienti saranno comminate sanzioni amministrative pecuniarie da € 50,00 e fino a € 600,00.

Il presente provvedimento, è disponibile all’Albo Pretorio on line, visualizzabile dal sito internet www.comune.castelvetrano.tp.it