felice erranteIl Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, a seguito di alcuni articoli di stampa in cui si lanciano degli strali contro questa Amministrazione che invece di procedere alle demolizioni benedice la richiesta di “riqualificazione” avanzata dall’On. Giovanni Lo Sciuto, vuole precisare quanto segue:

Prima che partano le solite sterili polemiche voglio rappresentare che il DDL presentato dall’On.

Lo Sciuto non propone alcuna “sanatoria”. Se solo si fosse letto attentamente il DDL si sarebbe facilmente compreso che la proposta prevede l’assoluta inedificabilità nella fascia dei 300 metri dal mare, ed un piano di riqualificazione degli immobili già edificati nella fascia dei 150 metri.

L’On. Lo Sciuto merita un plauso per aver avuto il coraggio di affrontare un tema spinoso che altri non hanno mai voluto nemmeno sfiorare-afferma Errante- va precisato altresì che questo DDL non può avere refluenze sulle previste demolizioni, oggetto di sentenza penale, il cui iter è già stato avviato e non subirà arresti, sì come formalmente concordato con le Autorità competenti. Come più volte rappresentato la riqualificazione delle coste deve essere oggetto di uno studio realistico, equilibrato ed ispirato alla eguaglianza tra i cittadini.

CLICCA QUI per leggere il DDL firmato dall’On. Lo Sciuto