Nota del Sindaco di Castelvetrano, avv. Felice Errante:

Nel maggio del 2018 Castelvetrano Selinunte sarà per una settimana il crocevia del mondo. In quei giorni infatti nella nostra città e nella vicina Mazara del Vallo, si terrà la quarta edizione della Europiade ,evento mondiale sportivo-istituzionale-culturale.

Migliaia di sportivi si cimenteranno in una serie di discipline della marcia (inclusa la maratona ), alla corsa, dal nuoto alla mountain bike, rigorosamente non competitive.

Queste discipline con l’aggiunta del Tiro con l’arco, si svolgeranno nei Comuni di Castelvetrano-Selinunte, incluso il Parco Archeologico, e di Mazara del Vallo, dal 23 al 27 maggio del 2018. La conferma ufficiale è arrivata nei giorni scorsi dal Brasile dove si è tenuto il congresso mondiale della Federazione Internazionale degli Sport Popolari (IVV), presieduta dall’italianissimo Dr. Giuseppe Colantonio.

europiadi-selinunte

In quei giorni è stata presentata l’edizione siciliana dell’’Europiade, ed è stato confermata la sede di Castelvetrano per la celebrazione del Congresso dei Delegati internazionali delle nazioni affiliate alla Federazione Internazionale degli Sport Popolari (55 nazioni IVV più i singoli Club per un totale di circa 150 partecipanti); e la celebrazione del cinquantesimo Anniversario della Federazione Internazionale degli Sport Popolari, che venne fondata ad Altotting in Germania, nel 1968. Per dare un idea del movimento che si creerà in quei giorni basti sapere che è previsto l’arrivo di delegazioni da quasi tutte le nazioni europee e da nazioni come Giappone, Australia, Stati Uniti, Brasile, Cina, Taiwan. Un altro regalo che la federazione italiana ha voluto farci, e per questo ringrazio il presidente Colantonio,
è quello che vedete raffigurato nella foto, il tempio di Hera sarà l’immagine che accompagnerà per tutto il 2017 l’attività della federazione e che campeggerà sulle tessere degli iscritti e sulle altre immagini promozionali in giro per il mondo.

Il nostro territorio e la nostra regione si confermano un importante polo d’attrazione che ci auguriamo i futuri amministratori sappiano stimolare e continuare questo percorso di crescita che abbiamo avviato, e pensare che qualche detrattore ci accusava di mancanza di programmazione.