Subito dopo la mia elezione a Sindaco della Città, ho deciso, spinto da profonde motivazioni nei confronti dei giovani, nel cui segno sono convinto si ridisegnerà il futuro di questa nostra terra, di rinunciare a qualsivoglia spesa da dedicare ad un pur lecito festeggiamento pubblico in onore del risultato elettorale.

Sono certo che i cittadini, tutti, di Castelvetrano, hanno compreso che la lettura del tempo debito rappresenti la dote principale di un Amministratore pubblico.

Per questo, da Sindaco e da Cittadino, ho preferito destinare le cifre private, in dotazione al mio Comitato Elettorale, che inizialmente erano destinate a festeggiare la vittoria, per acquistare, istallare e donare alla Città alcuni nuovi giochi per bambini.

La cifra spesa è modesta, ma corrisponde esattamente a quanto in possesso del mio comitato Elettorale per i festeggiamenti. Sono certo che vorrete intervenire, alla piccola e frugale cerimonia di consegna che ho in animo di fare, da cittadino, domani, venerdì 8 giugno, alle ore 10.00, all’interno del parco intitolato alla regina Margherita, che si trova in piazza San Giovanni.

Certo di un Suo favorevole riscontro e di una amichevole partecipazione, la saluto con affetto

Avv. Felice Errante
Sindaco di Castelvetrano