“Micciche’ in quel video ha fatto vedere cosa è la Destra, una destra che invece di pensare a candidature libere, impone ai propri candidati un gioco di affari terribile, come gli inceneritori. Dimostra nel video di essere disponibile a qualsiasi tipo di alleanza e di una Destra che impone ai candidati l’accettazione degli affari”.

Lo ha detto il candidato alla Presidenza della Regione siciliana Rosario Crocetta commentando il video ‘rubato’ nell’abitazione estiva a Gianfranco Micciche’ in cui si parla di termovalorizzatori.

Il leader di Grande sud dice nel video : “La mafia non entrerà nei termovalorizzatori”.

“Siccome la mafia c’è mi pare un discorso ‘santificatore’ – commenta Crocetta – Micciche’ ha detto di fare i termovalorizzatori a Pino Firrarello e Saverio Romano. Ricordo che c’e’ un’inchiesta antimafia sulla realizzazione degli inceneritori”. E ribadisce: “se il candidato accetta di fare gli inceneritori allora viene candidato dalla Destra. Allora anche Musumeci ha accettato questo gioco?”. “Se i siciliani vogliono cambiare – conclude – allora io sono l’unico elemento di rottura”.