La bella stagione si avvicina e con lei la voglia di spensieratezza che solo l’estate riesce a racchiudere.
Tornano le giornate piene di sole e le serate all’insegna degli eventi. Tornano i grandi eventi a Selinunte (…si spera) ed il Parco Archeologico reduce dell’enorme successo dello scorso anno, con la presenza dell’artista di fama mondiale Martin Garrix è già pronto per ridiventare scenario per eventi mondiali.

Le immagini di Selinunte hanno fatto il giro del mondo. Garrix è considerato tra gli artisti più influenti al mondo ed una sua foto davanti il Tempio di Hera è stata visualizzata da oltre 300.000 persone in poche ore.

E se tornasse Martin Garrix a Selinunte?

Con il parere favorevole della Direzione del Parco, la partecipazione di colossi come FootLoacker e Adidas e la preziosa esperienza di gruppi come Wonder, Unlocked ed il Nirvana, magari si potrebbe pensare ad una manifestazione di maggiore respiro, distribuito su più giorni,  che possa aprire le porte del Parco anche di giorno per attività artistiche e culturali oltre agli eventi serali.

Garrix non è “solamente un DeeJay”. Martin Garrix è un “fenomeno” che è stato chiamato per chiudere le Olimpiadi Invernali 2018 con uno show che rimarrà nella storia.

Tra l’entusiasmo di chi è favorevole a queste iniziative e le polemiche di chi è stato contrario, gradiremo conoscere il parere dei lettori su un possibile evento “alla Garrix” per l’imminente stagione estiva a Selinunte..

CLICCA QUI PER TUTTE LE FOTO