Due tende da campo, ciascuna delle quali può ospitare venti sacchi a pelo, ieri mattina sono state montate all’interno del campo per migranti allestito nell’area esterna dell’ex oleificio «Fontane d’oro» di contrada Corsale a Campobello di Mazara.

A sistemarle sono stati gli uomini dei Comitati della Croce Rossa di Trapani e Castelvetrano, mentre le tende sono state date in prestito dal Comitato regionale. A richiederle è stato il sindaco di Campobello, Giuseppe Castiglione, durante un incontro in Prefettura a Trapani.

Le due tende ospiteranno solamente i migranti regolari che sono rimasti al campo spontaneo di contrada Erbe Bianche. Sono circa 50 quelli che ancora vivono nelle capanne di fortuna nell’area dell’ex baraccopoli, tra rifiuti e fango.

di Max Firreri
per Giornale di Sicilia