Due persone sono state ritrovate oggi per terra in una pozza di sangue nell’androne di una palazzina nella periferia di Mazara del Vallo.

polizia-scientificaSi tratterebbe di una giovane coppia, entrambi mazaresi che vivevano in via Armida Borelli, nella zona di Mazara Due. Secondo quanto riportato su Repubblica.it, entrambi sarebbero stati ritrovati sgozzati: l’uomo vicino al portone d’ingresso del palazzo, la donna, pochi metri più in là.

La coppia, che non aveva figli, svolgeva lavori saltuari. Lanciato l’allarme, sul luogo sono intervenuti gli uomini del locale commissariato, la squadra mobile e la polizia scientifica.