Due giovani sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Castelvetrano con l’accusa di furto. Le manette sono scattate per Alessio Piazza, 19 anni, pregiudicato, e per un minorenne, M.C..

Della piccola banda di malfattori faceva parte anche un altro minore che è stato affidato ai genitori, diffidati dalla polizia ad esercitare un maggior controllo sul figlio. I tre sono stati notati nel corso della notte nei pressi della via Salemi.

Alla vista degli agenti i giovani hanno cercato di nascondersi dietro alcune autovetture parcheggiate in zona ma sono stati bloccati dai poliziotti che li hanno trovati in possesso di un notevole quantitativo di orologi di varie marche, occhiali da vista ed un telefono cellulare, rubati poco prima in un noto esercizio commerciale.