campobello stalla

Blitz dei carabinieri in un caseggiato rurale a Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, dove vivevano in pessime condizioni igienico sanitarie 27 nordafricani. Stipati in una specie di stalla gli immigrati dormivano su materassi poggiati a terra oppure su giacigli fatti di stracci. Assenti sia l’acqua che i bagni che la luce.

I due proprietari, padre e figlio del luogo, di 52 e 23 anni, sono stati denunciati. I militari hanno accertato, infatti, che i due si facevano pagare 50 euro per ogni ‘posto letto’. Per loro l’accusa e’ di sfruttamento di manodopera clandestina. Tre tunisini irregolari, di 21, 24 e 28 anni, gia’ destinatari di ordini di espulsione cui non avevano dato seguito, sono stati arrestati.

(Adnkronos)