scipero-rifiutiLe Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Fiadel hanno confermato lo sciopero per lunedì 1 luglio 2013 negli 11 Comuni che fanno parte dell’ATO Tp2. Circa 300 lavoratori della Belice Ambiente S.p.A. in Liquidazione, si fermeranno per la giornata stabilita, per protestare contro il mancato pagamento del saldo di maggio, giugno e quattordicesima.

Il Liquidatore Nicola Lisma dichiara:

Nonostante sia imminente il pagamento del saldo del mese di maggio, le organizzazioni sindacali hanno deciso di confermare lo sciopero del personale dipendente, indetto per lunedì prossimo.

Si invitano pertanto i cittadini, a trattenere per le giornate di domenica 30 giugno e lunedì 1 luglio, i rifiuti nelle proprie abitazioni e conferirli nella giornata di martedì 2 luglio, per evitare il rischio dell’emergenza igienico-sanitaria, o comunque il brutto spettacolo per i turisti che già si trovano nel nostro territorio.

Purtroppo, nonostante le numerose sollecitazioni fatte ai sindaci soci, a versare quanto dovuto alla società, ad oggi non siamo in grado di dare certezze né ai dipendenti né ai fornitori essenziali. Si invitano nuovamente i soci, a garantire con regolarità almeno le somme necessarie per l’ordinaria amministrazione.

Mariella Quinci – L’addetto stampa