L’Assessore alla polizia municipale, Dr. Enrico Adamo, ha firmato un bando che prevede l’assegnazione di nove autorizzazioni per il servizio di noleggio da rimessa con conducente.

La domanda di partecipazione alla procedura concorsuale dovrà essere compilata in ogni parte. Il bando e lo schema di domanda possono, inoltre, essere consultati e ritirati presso il Comando di Polizia Municipale, sito in piazza Giacomo Matteotti, Tel. 0924/909500. la domanda dovrà essere sottoscritta in calce dal richiedente allegando fotocopia di un documento di identità personale.



La domanda deve pervenire al Comune di Castelvetrano o direttamente all’Ufficio Protocollo Generale o inoltrata con lettera raccomandata A.R. a mezzo del servizio postale, al seguente indirizzo Comune di Castelvetrano Ufficio Protocollo Generale – Piazza Umberto I n° 5 – 91022 Castelvetrano (TP), in busta chiusa recante sul frontespizio l’indicazione di seguito riportata: Concorso pubblico per l’assegnazione di n. 9 autorizzazioni per il servizio di noleggio da rimessa con conducente. I candidati ammessi alla procedura concorsuale saranno chiamati a sostenere una prova orale sulle seguenti materie:
a) Conoscenza della legislazione nazionale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea (legge 15.01.1992 n. 21);
b) Conoscenza del regolamento per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea del Comune di Castelvetrano (Delibera Consiglio Comunale n. 152 del 4.12.1998)
c) Conoscenza degli elementi di toponomastica locale e dei principali luoghi o siti storici del Comune e della Provincia;
d) conoscenza dei lineamenti fondamentali della conversazione in una lingua straniera, a scelta del candidato, tra le seguenti: inglese e/o francese.

La Commissione di concorso valuterà le domande osservando i criteri previsti dal regolamento comunale e dal presente bando in ordine alla valutazione della prova orale e dei titoli di merito.Il punteggio per ogni candidato sarà costituito dalla sommatoria dei punti attribuiti nella prova orale e dai diversi titoli posseduti e riconosciuti validi dalla Commissione esaminatrice.La graduatoria ha validità di anni quattro dalla data di approvazione. Le autorizzazioni che si renderanno disponibili o successivamente aggiunte dalla A. C. nel corso dei quattro anni di validità della graduatoria, potranno essere rilasciate utilizzando la graduatoria medesima fino al suo esaurimento.

SCARICA LA DOMANDA