Un uomo si e’ suicidiato incatenandosi prima al volante della sua auto e lanciandosi poi a tutta velocita’ in mare. E’ accaduto ieri sera a Mondello, borgata marinara di Palermo.

L’uomo e’ rimasto incastrato in auto soltanto verso le due della notte i Vigili del fuoco sono riusciti a liberare il corpo ed estrarlo dalle lamiere. Si chiamava Biagio Perricone e aveva 28 anni.