Continuano le segnalazioni sullo stato di abbandono e degrado delle ville comunali di Castelvetrano. Prese letteralmente d’assalto da imbrattatori e vandali senza scrupoli. E come se non bastasse, al Parco delle Rimembranze, troviamo anche i rifiuti del mercato del contadino del sabato mattina.

Sarebbe bello poter vedere questi luoghi pieni di famiglie e molti genitori ci provano anche ma  quelle che dovrebbero essere passeggiate spensierate con i propri figli si trasformano in “battute fotografiche” per documentare lo stato di abbandono.

Nel 2015 il Comune di Castelvetrano aveva approvato un avviso pubblico alla ricerca di privati ai quali concedere in affidamento la gestione di questi luoghi al fine di curarne la manutenzione ordinaria con la facoltà di esercitarne attività commerciali. L’idea sembrava interessante ma osservando lo stato attuale di questi luoghi pare proprio non abbia trovato risposta positiva dalla cittadinanza.

Ecco alcune foto realizzate proprio oggi da un nostro lettore: panchine distrutte, pericolosi dirupi, rifiuti e tanti “messaggi” sui muri alcuni dei quali ci rifiutiamo anche di pubblicare.