Venerdì 12 Agosto Inaugurazione del nuovo teatro di Triscina, dedicato ai due grandi attori comici siciliani, alla presenza del Sindaco, degli amministratori,del Presidente dell’ Associazione PROGETTO TRISCINA e di molti cittadini.

danimarca progetto triscinaMomento emozionante per tutti la scopertura della targa intitolata ai due attori e il taglio del nastro.
Durante la cerimonia ha preso la parola il Presidente dell’ Associazione ” Progetto Triscina ” Vincenzo Danimarca che , oltre a congratularsi con il primo cittadino per essere riuscito a completare questa importante opera pubblica (nonostante siano trascorsi quasi venti anni dall’inizio della progettazione fino alla realizzazione), ha definito la nuova struttura un gioiello per la borgata e per tutto il territorio con ottima acustica, enorme capacità di ricezione di posti a sedere e servizi adeguati per gli attori e per gli utenti, ma ha anche evidenziato che ancora ci sono molte opere da realizzare per completare l’ intero complesso denominato ” Giovanni Paolo II” e per migliorare e rendere fruibile l’ intera piazza.

Lo stesso ha messo in evidenza che Triscina non è antagonista di Marinella , che le due borgate devono svilupparsi in simbiosi e che Triscina avendo cinque chilometri di costa può essere un volano di sviluppo economico per tutto il territorio.

Poi ha parlato di tutte le manifestazioni e gli eventi estivi organizzati da PROGETTO TRISCINA che stanno animando la borgata .

Il Sindaco avv. Felice Errante ha parlato dell’ importanza di questo nuovo teatro mettendo in evidenza anche le difficoltà incontrate negli anni per portare a termine l’opera pubblica. Soddisfatto il primo cittadino perché comunque si è speso tanto quest’anno e per il teatro e per l’ apertura del Parco archeologico, lato ovest, due realtà fondamentali e , nel ringraziare Enzo Danimarca e la sua associazione per l’ impegno profuso nel promuovere e riqualificare il territorio di Triscina , ha chiesto la collaborazione affinché questo bene venga preservato come un bene prezioso dell’umanita’.

La serata si è conclusa poi con un concerto della SPA music che ha visto la presenza di più di mille persone.

Francesca Mandina