Massimo D’Alema è stato a Castelvetrano per manifestare tutti il suo interesse alle imminenti elezioni regionali siciliane.

La vittoria in Sicilia sarebbe una boccata di ossigeno per l’Italia” – ha dichiarato l’ex Presidente del Consiglio (1998-2000) – “Nell’isola, si gioca una sfida che potrebbe portare la Sicilia ad essere avanguardia di un nuovo Paese. Le amministrative a Castelvetrano sono la dimostrazione di un’alleanza politica vincente.”

Dopo aver ribadito il personale sostegno alla candidatura di Rosario Crocetta come presidente della Regione Siciliana ha voluto ricordare gli ultimi successi del Partito Democratico con una battuta: “Noi che abbiamo votato Pisapia a Milano, non possiamo lasciare la Sicilia alla destra populista“.

Massimo D’Alema ha voluto visitare il nuovo Commissariato di Polizia, costruito sui terreni confiscati alla mafia. Durante la visita ha ribadito che questa struttura è un’importante segno della presenza dello Stato a Castelvetrano.

Ecco alcuni scatti

clicca qui per andare avanti