Lunedi 19 dicembre 2016, alle ore 18.30, presso l’Auditorium dell’Istituto, si è tenuto il tradizionale Concerto di Natale.

Il Coro Doremì ha emozionato il pubblico con le sue dolci voci, presentando un vastissimo repertorio, di ben 11 brani, spaziando tra brani classici, come “Gioia nel mondo” di Georg Friedrich Händel , “White Christmas” di Bing Crosby, “Winter wonderland” del celebre Perry Como , “Jingle bell rock” di Hilary Duff, e brani più moderni, come “Last Christmas” del noto gruppo Wham e la famosa canzone “Happy Christmas” di John Lennon.

Grande successo ha riscosso il Coro con l’esecuzione del brano “Salve Regina”, versione italiana di “Hail Holy Queen”, tratto dal film Sister Act e un’incantevole atmosfera natalizia si è creata sulle note di Happy Christmas di John Lennon, con l’Auditorium suggestivamente illuminato da piccole luci led dei coristi.

Il Coro è stato diretto dall’Ins. Angela Romeo, il coordinamento della manifestazione curato dall’Ins. Rosanna Lombardo, che ha presentato il Concerto.
Durante il Concerto del Coro DoReMì si sono esibiti anche gli alunni delle classi quarte, sezioni C- D- E, che hanno eseguito con il flauto dolce, in ensemble strumentale, due brani , “Twinkle star” di Mozart e “Jingle bells , sotto la direzione dell’Ins. Angela Romeo.

Il Coro, composto da alunni delle classi 2e, 3e, 4e e 5e del Circolo, nasce circa dieci anni addietro, da un’idea dell’Ins. Angela Romeo. Esso annovera negli anni tanti successi e rappresenta motivo di vanto per l’intera comunità scolastica.

Numerose, infatti, negli anni le esibizioni (in occasione della visita istituzionale a Castelvetrano dell’On. Gianfranco Fini e della visita del Ministro Angelino Alfano) e tanti i successi riscossi. Proprio Gianfranco Fini, in occasione della visita nella nostra città, ha invitato il Coro per una esibizione in Parlamento a Roma: una straordinaria esperienza ed un’opportunità unica per gli alunni.
Il Coro ha partecipato negli anni a Rassegne e Concorsi: nel 2011, a Noto, al Concorso nazionale per voci bianche, ha ottenuto il premio come miglior coro e migliori voci soliste.

In questo anno scolastico il Coro si è esibito in varie occasioni: per l’Open Day dell’Istituto il 15-11-2016; presso il Centro Diurno Arcobaleno, il 07-12-2016, creando con gli utenti, adulti disabili , un momento di straordinaria integrazione; all’Area 14, il 16-12-2016, in occasione della mostra dei Presepi realizzati dagli alunni di Scuola dell’Infanzia e di Scuola Primaria del Circolo, avvolgendo i visitatori, con la loro performance , in una calda atmosfera natalizia; presso l’Aula Magna della S.M.S. “E.Medi”, il 21-12-2016, nell’ambito del Progetto continuità, eseguendo alcuni brani in lingua inglese, all’interno dello spettacolo “A Christmas Carol” di Charles Dickens, riscuotendo sempre grandi consensi di pubblico.

Il Progetto di Circolo Coro scolastico DoReMì, inserito all’interno del Piano Triennale dell’Offerta Formativa dell’Istituto, mira alla conoscenza e alla diffusione del linguaggio e della cultura musicale e rappresenta un efficace strumento formativo.

La pratica corale costituisce una vera e propria strategia per un apprendimento completo, – implica, infatti, la sfera emotiva, espressiva, comunicativa, sociale di ogni singolo alunno-, contribuisce concretamente a superare eventuali difficoltà – di linguaggio, di comprensione, sociali -, sviluppa particolari doti di sensibilità ed espressione musicale. Inoltre, il lavorare con alunni delle varie classi dell’Istituto, di età diversa, per costruire e fare insieme, rappresenta un’opportunità di integrazione, inclusione e socializzazione, sviluppa il cooperative-learning ed attiva un processo di “protagonismo emotivo e culturale” non individuale, ma di gruppo.

La musica è un linguaggio universale, afferma la Dirigente, prof. Maria Luisa Simanella, che ha la forza di accomunare popoli diversi per usi, costumi, tradizioni, lingua, religione.
Come diceva Maurice Ravel la musica tocca prima il cuore , con le emozioni che riesce a suscitare, e solo successivamente l’intelletto.