Con mia determinazione in data odierna (n. 7267 di prot.), ho convocato il Consiglio Comunale per il giorno 14/02/2012 alle ore 19,00, per trattare l’ordine del giorno sotto trascritto. La discussione avverrà in seduta pubblica.

La mancanza del numero legale, comporta la sospensione di un’ora della seduta.

Qualora, anche alla ripresa dei lavori, dovesse venir meno il numero legale, accertato nei termini previsti dall’art.30 della L.R. 6 marzo 1986, n.9 e successive modificazioni nonché dall’art.17 del regolamento del Consiglio Comunale, la seduta è rinviata alla stessa ora del giorno successivo e negli stessi locali, con l’ordine del giorno rimasto indiscusso e senza ulteriore avviso.

Su conforme decisione della Conferenza dei Capigruppo la durata della seduta è stabilita fino alle ore 23,30, salva la facoltà prevista dall’art. 50 – 2° comma – del Regolamento Consiliare.

ORDINE DEL GIORNO DEL 14 FEBBRAIO 2012

1. “Approvazione verbali sedute precedenti”;
2. “Comunicazioni”;
3. “Sentenza n. 370/2011 emessa dal Giudice di Pace di Castelvetrano. PARRINO PIETRO c/Comune di Castelvetrano. Presa d’atto e riconoscimento debito fuori bilancio”;
4. “Modifica allo Statuto Comunale”;
5. “Approvazione Regolamento per la dotazione finanziaria comunale degli interventi di manutenzione ordinaria e di funzionamento degli istituti di istruzione primaria e secondaria di 1° grado”;
6. “Approvazione Regolamento sulla toponomastica e la numerazione civica comunale;
7. “Approvazione Regolamento Comunale concernente i criteri di accesso agli interventi assistenziali di natura economica in favore di persone in situazione di indigenza”.

Il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
(Francesco Lombardo)