pane nero di castelvetrano

Mangiando bene si previene il cancro. Di recente il Corriere della Sera ha pubblicato un vero e proprio vademecum con gli alimenti più indicati. In particolare, pomodori e kiwi sono i migliori antitumorali maschili; tofu, latte di soia, fagioli di soia e semi di lino sono invece più indicati per le donne.

“Il controllo del peso ed un’alimentazione corretta – spiega Concetta Migliore, che a Palermo è responsabile del servizio di riabilitazione della Lega italiana contro i tumori – sono elementi essenziali sia nella prevenzione che durante una eventuale riabilitazione. La Sicilia offre grandi quantità di prodotti utili nella lotta al cancro. Penso alla pasta con i broccoli, ma anche all’olio extravergined’oliva , alle mandorle, al pesce azzurro, che è il sostituto ideale della vietatissima carne rossa. Anche il grano integrale è ancora un bene reperibile in Sicilia – prosegue la dottoressa – penso al pane nero di Castelvetrano o al pane integrale di Monreale”.

Ed il binomio cibi sani contro i tumori è confermato anche dalle ricerche che vanno avanti in questo campo. L’Airc, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, sta avviando uno studio per valutare se alimentazione sana e attività fisica adeguata possono abbattere il rischio di ricadute del tumore al seno.