angela giacaloneNominata la consulta comunale per il turismo

Il Sindaco della città di Castelvetrano, avv. Felice Errante, ha nominato i componenti della Consulta Comunale per il Turismo, così come previsto dagli articoli del regolamento, approvato nei mesi scorsi dal Consiglio Comunale.

I nominativi sono stati indicati dalle locali associazioni di categoria e sono Orazio Torrente per il settore alberghi, Paolo Masella per il settore camping e villaggi turistici, Filippo Agoglitta per il settore ristorazione, Francesco Vivona per il settore bar, Maria Vaiana per il settore agriturismo, Vincenzo Caldarera per il settore bed & breakfast, Giovanni Mandina per il settore agenzia viaggi, Gaspare Giglio per il settore stabilimenti balneari ed Alberto Firenze per le associazioni socio-culturali, comporranno la consulta anche il Sindaco, con funzioni di presidente ed il presidente pro-tempore della IV Commissione Consiliare Permanente, il consigliere Giuseppe Di Maio .

L’Assessore al Turismo, dr.ssa Angela Giacalone, spiega:

Siamo soddisfatti per essere riusciti a coinvolgere le varie associazioni di categoria che hanno recepito le istanze dell’Amministrazione che prevedono di elaborare politiche di promozione del territorio e di sviluppo delle attività economiche connesse con il settore turistico- ha detto la dr.ssa Giacalone- nei prossimi giorni si terrà il primo incontro tra i vari componenti, che sono tutti professionisti con una lunga esperienza nei settori di riferimento, che potranno diventare un valore aggiunto e sono sicura che contribuiranno a sviluppare azioni utili alla crescita del comparto.

La Consulta Comunale del Turismo ha i seguenti compiti: Contribuire alle iniziative di intrattenimento e promozione turistica di interesse locale; Proporre strategie comunicative e azioni di marketing rivolte ai mercati italiani e stranieri; Suggerire iniziative atte a migliorare l’ospitalità e l’offerta turistica locale; Esprimere pareri sulle questioni che gli organi comunali ritengano di sottoporle; Valorizzare l’offerta turistica del nostro territorio suggerendo azioni utili ad evidenziare le peculiarità storico artistiche, culturali, paesaggistiche, commerciali, di intrattenimento e gastronomiche; Promuovere incontri, studi e ricerche nel settore del turismo; Coordinare rapporti permanenti con le Consulte e i Forum presenti nel territorio provinciale e regionale, con le Consulte e Forum presenti nelle altre regioni. Va precisato, altresì che i sopradetti componenti non percepiranno alcun gettone di presenza o rimborso per l’attività che svolgeranno