Marakah (Libano del Sud) 9 ottobre 2011: “THE BLUES HELMETS CONCERT” è il nome con il quale la Task Force “Sesto Bersaglieri” ha ospitato, presso la Base “Vanzan”, un concerto multiculturale tra bande civili e militari.

Dopo una breve introduzione del Comandante di Italbatt1, Colonnello Stefano Di Sarra, hanno fatto gli onori di casa le trombe del 6° Reggimento Bersaglieri che, con un brano in perfetto stile bersaglieresco, ha dato il via alla performance degli altri gruppi.

La compagine libanese, rappresentata dal Mosan Center di Tiro (centro per l’educazione per bambini disabili), si è esibita con un colorato ballo folklorico dal grande effetto visivo.
Ha fatto seguito, la banda del Contingente nepalese che, con balli tipici e musiche nazionali, è riuscita a creare sensazioni di profumi orientali.
La banda dell’Esercito indiano si è esibita con brani tipici, tratti da musiche tradizionali militari inglesi, eseguite magistralmente con le cornamuse.

Ospite d’eccezione, l’associazione nazionale per i servizi sociali dei campi profughi palestinesi che, con un gruppo di giovani musicisti di cornamusa e un corpo di ballo, ha eseguito dei brani di altissimo valore artistico e musicale.
Il concerto si e’ concluso con i ringraziamenti e i saluti, da parte del Comandante del Settore Ovest del Contingente Italiano di UNIFIL, Generale di Brigata Gualtiero Mario De Cicco, a tutti coloro che hanno contribuito al riuscito evento.