Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Jr. Errante, rende noto che la Giunta Municipale ha deliberato di manifestare l’interesse dell’Ente ad attivare, a vantaggio della propria comunità e dei soggetti comunque interessati nell’ambito provinciale, il nuovo strumento dell’Organismo per la composizione della crisi ( O.C.C.) da sovra indebitamento, come previsto dalla Legge Nazionale n°3/2012 e successive modifiche che va ad affiancarsi alle agevolazioni attivate con il regolamento approvato dal Consiglio Comunale nel 2012 e successivamente modificato nel 2015 che prevede il sostegno alle imprese che hanno sporto denuncia nei confronti di atti di estorsione o usura.

sovra-indebitamentoIn parole povere con la legge del 2012 il legislatore ha approntato uno strumento importantissimo per arginare fenomeni come l’usura, l’estorsione ed il sovraindebitamento, che in questo momento di crisi affliggono sempre di più la nostra società, offrendo ai consumatori ed agli soggetti esclusi dalle procedure fallimentari, una nuova procedura per agevolare il risanamento della propria condizione debitoria.

Negli anni scorsi l’amministrazione, tra le prime in Italia, ha dato attuazione con apposito regolamento alla normativa relativa all’usura ed all’estorsione, con l’odierno provvedimento si completa il sostegno dando attuazione alla parte relativa al sovraindebitamento per tutti coloro che a causa del moltiplicarsi delle rate di mutui, finanziamenti e quant’altro, non riescono più ad assolvere agli obblighi contratti.

Abbiamo ritenuto di attivare l’OCC comunale al fine di offrire ai nostri cittadini un fondamentale strumento di tutela, soprattutto per quelle famiglie e quei soggetti che sono esclusi dalle procedure fallimentari- ha detto il sindaco. Detto organismo sarà individuato, attraverso evidenza pubblica, con la ricerca di un soggetto esterno adeguatamente strutturato e dotato del necessario Know-how per gestire detti fenomeni senza costi in capo alla P.A..

Anche questa volta riteniamo di avere contribuito con azioni concrete a combattere il malaffare e la criminalità organizzata che attraverso l’usura fa lauti guadagni. Siamo tra i primi comuni in Italia ad offrire alla propria comunità questa opportunità, con l’auspicio che si possa dare un concreto sostegno ed un importante chance per ripartire a molte famiglie.”

Staff del Sindaco
Ufficio per la Comunicazione Istituzionale